lunedì 18 dicembre 2017

Gnocchi di pane alla rapa rossa


Un piatto di riciclo
una ricetta in divenire, nel senso che si può modificare in base agli ingredienti che si hanno a disposizione, insomma una di quelle ricette che mi piacciono un sacco!

Ingredienti per 2/3 persone
Barbabietola rossa (quelle rosse rosse che lasciano il colore, cruda) g 150
Farina q.b. io circa un cucchiaio colmo
Pane raffermo g 120
Olio evo 2 cucchiai
Bevanda d'avena g 100
Lievito alimentare, se piace, che serve a dare sapidità e gusto.
Sale, pepe
Timo secco
Semi di lino ridotti in farina 1 cucchiaio ammollati in 3 cucchiai di acqua
Brodo vegetale preparato con il dado homemade
Trita finemente i semi di lino e mettili ad idratare con l'acqua.  Metti il pane a pezzi in una ciotola e bagna con la bevanda all'avena. Nel frattempo, versa in un mixer la barbabietola a fette, il timo, i semi di lino, unisci la farina e l'olio e sminuzza il tutto. Ora aggiungi il pane e continua a far andare le lame, condisci con sale e pepe e lievito alimentare. Forma gli gnocchi con le mani inumidite. Rotola ognuno nella farina in modo che ne sia ricoperto,  usa solo un velo di farina, scrolla l'eccesso, e posa su di un vassoio. Nel mentre, pepara il brodo vegetale e, quando bolle, versa gli gnocchi tutti insieme. Saranno pronti quando salgono a galla. Puoi servire gli gnocchi di rapa rossa col brodo di cottura oppure, se li preferisci asciutti, puoi scolarli e condirli con una salsina cremosa, per esempio di broccoli o cavolfiore, che avrai cotti al vapore o semplicemente lessati e passati al minipimer con sale, olio, peperoncino e spezie a tuo gusto.
 Foto di Valentina 
Con questa ricetta partecipo (fuori concorso) al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da Una mamma che cucina 



SHARE:

10 commenti

  1. Cara Sandra, credo che questi gnocchi siano buoni e molto saporiti.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Tomaso, a me piacciono molto! ..oltre al sapore gradisco anche il colore, amo il cibo colorato!
      Un grande abbraccio

      Elimina
  2. Buongiorno Sandra,
    Ricetta semplice ma di grande effetto,
    Volevo gentilmente sapere quanto si conservano in frigorifero.
    Grazie.
    Gennifer

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gennifer,
      se intendi quanto possono essere conservati da cotti io penso non più di uno/due giorni, sinceramente non ho provato. ..se invece vuoi prepararli per cuocerli in un secondo momento ti consiglio di congelarli. Ho provato a cuocerli da congelati e mi sono trovata benissimo, la procedura è la stessa che da appena formati.
      Ciao, se hai altre domande, sono qui :)

      Elimina
  3. Ma che delizia questi gnocchi... bellissimi e sicuramente buonissimi... A presto lA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura, grazie! Io li trovo molto gustosi e poi permettono di utilizzare pane avanzato, che non so da te, ma da me qualcosa avanza sempre :)

      Elimina
  4. Questi sono da provare, complimenti per l'idea :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eleonora, se li provi fammi sapere! :)

      Elimina
  5. Adoro le barbabietole e non avevo mai pensato di farci degli gnocchi cosi, grazie dell'idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali Barbara, se ti piacciono le barbabietole te ne innamorerai!

      Elimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig