lunedì 16 febbraio 2015

Cornetti per colazione




Ho farine nuove da usare!
E la cosa, come sempre, mi rende felice. Lo so, sono strana, ma questa non è una novità J Con la farina di grano tenero semintegrale ho preparato i cornetti per la colazione. Semplici, ma che buoni!! Facili, facili e buoni!


Ingredienti per 16 piccoli cornetti

Farina semintegrale biologica g 340
Acqua g 110
Lievito madre g 90
Zucchero integrale di canna g 70
Olio delicato (mais, riso, arachide) g 70
Emulsione di lecitina di soia : g 5 lecitina+g 50 acqua
Sale g 5
Vaniglia


Prepara l’emulsione mescolando acqua e lecitina col cucchiaino, non si scioglierà, ma potrai usarla quando l’acqua sarà diventata gelatinosa. Usa l’emulsione per sciogliere il lievito, poi unisci l’acqua nella quale avrai sciolto lo zucchero e, infine, incorpora la farina e la vaniglia. Riserva qualche cucchiaio di farina per agevolare l’immissione dell’olio. Unisci il sale, lavora fino ad avere un composto liscio e setoso, è un impasto facile da lavorare, puoi fare anche a mano. Ora poni in un contenitore oliato, chiuso, e metti in frigorifero per la notte o comunque per 8/10 ore. Riprendi dal frigorifero l’impasto, che avrà raddoppiato il volume iniziale, e stendilo in un cerchio del diametro di 40 cm. Ricava 16 triangoli, fai un piccolo taglio alla base di ciascun triangolo e arrotola dando la tipica forma, abbi cura di terminare con la punta sotto. Poni su una teglia ricoperta di carta forno e lascia lievitare fino al raddoppio. Accendi il forno a 170°. Spennella di acqua i cornetti e inforna sulla tacca più bassa del forno per circa 20 minuti. Se vuoi un aspetto lucido, spennella i dolci ancora caldi con uno sciroppo ottenuto facendo sciogliere 2 cucchiai di zucchero in poca acqua .


Le foto sono di Valentina









SHARE:

30 commenti

  1. con un sacchetto di farina nuova sono strafelice anch'io! e non vedrei l'ora di provarla e questi cornetti...che dire? fanno venire proprio gola :-)
    un abbraccio
    raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Raffaella :) dateci una nuova farina e solleveremo il mondo!! ..no, non era così vero? :D :D

      Elimina
  2. Ma quanto sono belli ? Sembrano così soffici...:)
    Un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soffici, confermo :) ..meno nei giorni seguenti, ma basta scaldarli poco e ri-sofficiano!!!
      Ciao mia carissima Mary ♥

      Elimina
  3. Buonissimi!!! Anche io ho infornato cornetti per la colazione ;-)

    RispondiElimina
  4. non sei strana sei una fantastica food blogger!
    e questi cornetti lo dimostrano
    amelie

    RispondiElimina
  5. anch'io ho fatto i cornetti ieri ma quelli sfogliati...una preparazione decisamente più lunga e impegnativa...proverò questi la prossima volta! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente molto più impegnativa...li devo provare anche io, prima bisogna che metta a punto una ricetta vegan...si può fare!!
      Questi li fai in scioltezza, ne sono certa:) Baci Chiara!

      Elimina
  6. fantastici,perfetti e golosissimi,brava

    RispondiElimina
  7. Mi fermo qui e il mio cuore ritrova la stessa emozione di quando fino a non moltissimo tempo fa..., neanche avevo il coraggio di scrivere una sola parola da tanta era la riverenza e l'ammirazione nei tuoi confronti!!! :)))))))))))

    E ancora una vota mi ritrovo davanti ad un lievitato perfetto dove la sofficità e la leggerezza sembrano uscire da quella foto!
    Niente uova, zucchero e grassi contenuti ed utilizzo del nostro amato lievito madre...
    Posso rubartene uno per la colazione di domani?? :)))))))

    Sandrina mia è sempre bello passare qua!
    Ti lascio un abbraccio pieno di tanto affetto e tanti baci :-* :-* :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria Teresa, sei così brava che non so nemmeno descriverlo, non hai proprio niente da ammirare, tutte cose che tu sai fare benissimissimo!!!
      Se fossimo più vicine io penserei alla tua colazione e tu alla mia, ci staresti??
      Un abbraccio , come quello speciale abbraccio...buona giornata stella mia ♥

      Elimina
    2. Ci starei??????

      Eccome se ci starei!!!!!!!!!!!!!!!!!
      E cosa darei per un altro abbraccio... ♥

      A presto Sandra!

      Elimina
  8. Non sai come mi ritrovo nelle tue parole..oggi sono stata al mulino a "fare la spesa" e sono tornata a casa con il sorriso ed un raggio di sole nel cuore :-)
    Mi segno questa ricetta, la trovo perfetta :-)
    Buona settimana cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci conosciamo di persona , eppure mi par di vederti !! D'altra pare non può che essere così ,sei sempre con le mani in pasta anche tu e che cose meravigliose tiri fuori dalle farine!!!
      Un abbraccio, felice giornata ♥

      Elimina
  9. che meraviglia mia cara....e se non avessi il lievito madre fresco? Potrei usare anche quello secco?
    Bacioni e complimenti ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, scusa il ritardo con cui rispondo , certo si! Puoi usare lievito secco, prepari un lievitino con pochi granelli di lievito, 60 g di farina e 30 di acqua, attendi che sia bello gonfio, anche 3/4 ore e poi lo usi. Il peso corrisponde alla quantità di lievito madre per cui non serve modificare la ricetta. Fammi sapere cara, un bacio!

      Elimina
  10. Ma che morbidezza! :)
    Chi non vorrebbe cominciare la mattina in questo modo... che poi i domando... ne avrai abbastanza per sfamare tutte noi??? :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte voi... mi piacerebbe sai? Morirei dall'imbarazzo, ma mi piacerebbe!!
      Un bacione Ro =^.^=

      Elimina
  11. che belli e chissà che bontà, prima o poi provo anche io, capisco l'entusiasmo di provare nuove farine, anche io quando c'è un nuovo ingrediente son tutta felice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?? ..che banda di matte siamo...:)
      Un bacione Lilli, buona giornata!

      Elimina
  12. queste brioche sono davvero soffici e leggere anche negli ingredienti.
    perfette per fare una colazione golosa e sana!
    ...ho finito la mia scorta di farine "tecniche", molino dalla giovanna, ma sono curiosa e ora vado a sbirciare il sito di quelle che stai provando tu!
    ciao! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il fornitore di farine del gruppo di acquisto di cui faccio parte, abbiamo avuto un incontro con Marco, il proprietario, nel corso del quale ci ha veramente illuminato su tanti aspetti del biologico, della lavorazione del grano e molto altro... io credo che il mulino sia vicino alle tue parti, sai? un bacione Ele ♥

      Elimina
    2. Hai già provato anche grandi lievitati?...devo farmi scorta di farina, un po' forte e un po' "media"...come ti sei trovata tu? magari scriverò, o mi aggrego al vostro prossimo acquisto (se occorre ordinare quantità troppo grandi per me)

      Elimina
  13. Come mi ritrovo .... sai che anche io sono come una bimba con i suoi giochi preferiti davanti a delle farine nuove o non nuove, l'importante è avere le mani in pasta. Bellissimi i tuoi cornetti, come te ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so bene cara! Per noi nuove farine, significa nuove esperienze, giochi certo, ma col rispetto di chi ama il cibo e non spreca mai e, in questo , io imparo sempre da te :)
      Un abbraccio

      Elimina

Leggo con gioia i vostri commenti , siete in tanti a farmi visita tutti i giorni e anche se lo fate in silenzio la cosa mi fa ugualmente piacere,grazie ♥

© dolce forno. All rights reserved.
Blogger Templates by pipdig